Donna di spettacolo, ma soprattutto uno spettacolo di donna. Così dice il comunicato stampa che presenta “UNA VITA IN CAPSLOCK”, il primo album di MYSS KETA in uscita venerdì 20 aprile.

MYSS KETA - UNA VITA IN CAPSLOCK

MYSS KETA – UNA VITA IN CAPSLOCK – Universal Music/La Tempesta

Chi si nasconde dietro la maschera? Certo non una semplice cantante, sicuramente una performer, forse un’artista a 360 gradi. “Stress” e “Botox” (special guest del video: l’attrice Tea Falco) sono i suoi due ultimi singoli, ma M¥SS KETA ha cominciato a farsi conoscere intorno al 2013 con “Milano, sushi e coca”, “Burqa di Gucci” e “Le ragazze di Porta Venezia”, il quartiere dove è nata e cresciuta artisticamente. 

Sempre sorprendenti i suoi video, realizzati con il collettivo milanese Motel Forlanini.

MYSS KETA ha inoltre collaborato con Rita Pavone per l’inno de “Le capitane”, il reality di Spike TV dedicato alle mogli dei calciatori, una versione riveduta e corretta del grande classico “La partita di pallone”.

E ora ecco il suo primo vero e proprio album per cui MYSS KETA ha collaborato con produttori come Riva, Populous e Clap Clap.

Ecco le date dell’#UVIC tour di M¥SS KETA:

19 aprile, Milano, Magazzini Generali
20 aprile, Caserta, Smav
30 aprile, Roma, Monk
4 maggio, Bologna, Locomotiv
5 maggio, Livorno, The Cage
26 maggio, Molfetta (BA), Eremo Club

MYSS KETA

Chi si nasconde dietro la maschera?

Tra le tante cose, si definisce “lifecoach”. Provate anche voi a seguire i suoi insegnamenti, “Vivi ogni giorno come se fosse Capodanno a Courmayeur”:

MYSS KETA su Instagram
Info tour: DNA Concerti

 

No more articles