X

Non solo cinema. Johnny Depp è infatti anche un chitarrista rock piuttosto navigato. La sua prima band si chiamava Kids: nei primi anni 80 hanno suonato di supporto a Iggy Pop e Chuck Berry.

Prima di sfondare con la serie tv “21 Jump Street”, Depp è stato per un breve periodo il chitarrista dei Rock City Angels, una band glam trapiantata a Los Angeles, ma non ha registrato nulla con loro. 

Negli anni 90 ha poi fatto parte dei P, band in cui suonavano anche Gibby Haynes dei Butthole Surfers, Flea dei Red Hot Chili Peppers e Steve Jones dei Sex Pistols. Nel 1995 hanno pubblicato un album omonimo: il primo e unico singolo si chiamava “Michael Stipe”, come il cantante dei R.E.M.

Nel corso della sua carriera, Depp ha suonato in dischi degli Oasis (“Fade Away”, su “Be Here Now”) e di Shane MacGowan dei Pogues: straordinaria la sua partecipazione al video di “That Woman’s Got Me Drinking”.

Nel film “Chocolat” suona davvero la chitarra. Ma la sua interpretazione cinematografica rock più epica è “Cry Baby”, il musical di John Waters (e nel cast c’è anche il suo idolo/amico Iggy Pop).

Nel 2015 Johnny Depp ha formato gli Hollywood Vampires, super-gruppo con Alice Cooper e Joe Perry degli Aerosmith. E tra i suoi migliori amici, ovviamente, c’è Keith Richards dei Rolling Stones, che gli ha fatto i complimenti sia per la sua collezione di chitarre che per come le suona.

Foto: Getty Images

No more articles