X

Storie d’amore ambientate nella Seattle grunge dei primissimi anni Novanta. “Singles – L’amore è un gioco” è un film di Cameron Crowe uscito nel 1992. Nel cast ci sono Matt Dillon, Bridget Fonda, Campbell Scott e Kyra Sedgwick; oltre a un cameo di Tim Burton, nel film compaiono molti protagonisti della scena musicale locale, diventati poi vere e proprie rock star.

“Singles” è in onda su VH1 (canale 67 del digitale terrestre e in streaming su questo sito) giovedì 6 aprile alle ore 22.45 e in replica sabato 8 aprile alle ore 21.05.

Ed ora, buon divertimento con questa serie di aneddoti sul film, 14 cose che (forse) non sai su “Singles – L’amore è un gioco”:

1) Il film è uscito nel 1992, ma il progetto risale al 1984: in principio non era ambientato a Seattle, bensì a Phoenix.

2) L’idea del regista Crowe era fare un “Manhattan” ambientato a Seattle.

3) Stone Gossard e Jeff Ament dei Pearl Jam erano stati scritturati per il film prima che diventassero famosi.

4) Gli abiti indossati nel film da Matt Dillon appartenevano a Jeff Ament, il bassista dei Pearl Jam.

5) Johnny Depp ha rifiutato il ruolo del protagonista. Il motivo? “Non sono ancora pronto a dire ‘ti amo’ sullo schermo”, disse Depp al regista Cameron Crowe.

6) Il cast del film si è incontrato per la prima volta a un concerto dei Mookie Blaylock, ossia una delle prime incarnazioni dei Pearl Jam.

7) Considerato l’exploit del grunge, come titolo per il film era stato preso in considerazione anche “Come As You Are”, come la canzone dei Nirvana.

8) In una scena tagliata del film compaiono anche i Sonic Youth. È disponibile tra gli outtake del dvd. Invece, è rimasto sì nel montaggio finale ed è ormai storia il cameo degli Alice in Chains.

 

 

9) “Spoonman” dei Soundgarden è nata proprio nei giorni di “Singles”: durante il film, si sente infatti una versione acustica della canzone. Chris Cornell aveva deciso di divertirsi con i titoli dei brani inventati per il film, scrivendo pezzi con lo stesso nome.

10) Una canzone dei Citizen Dick, in gruppo protagonista del film, si chiama “Touch Me, I’m Dick”. È un gioco di parole con “Touch Me, I’m Sick”, una vera canzone dei Mudhoney.

11) Il gruppo si chiama Citizen Dick, un altro gioco di parole con il nome di un’altra band di Seattle dell’epoca, i Citizen Sane.

12) Oltre l’attore Matt Dillon, nel gruppo suonano Eddie Vedder, Stone Gossard e Jeff Ament.

13) La colonna sonora del film ha contribuito al successo del movimento grunge. Tra gli artisti presenti, oltre Pearl Jam, Soundgarden e Alice in Chains, ci sono Paul Westerberg dei Replacements, Mother Love Bone, Smashing Pumpkins e Jimi Hendrix, anche lui di Seattle.

14) Per il Record Store Day 2015, è uscito davvero un disco dei Citizen Dick, band formata da Eddie Vedder, Stone Gossard e Jeff Ament: la canzone scelta è stata ovviamente “Touch Me I’m Dick”.

“Singles – L’amore è un gioco” è in onda su VH1 (canale 67 del digitale terrestre e in streaming su questo sito) giovedì 6 aprile alle ore 22.45 e in replica sabato 8 aprile alle ore 21.05.

No more articles