X

Non solo Nirvana per il #VH1CobainDay. Ci sono anche Pearl Jam, Soundgarden, Stone Temple Pilots, Alice in Chains e Temple of the Dog. 

Best of Grunge, lunedì 20 febbraio alle h. 20, VH1 (canale 67 digitale terrestre e in streaming su questo sito): un’ora di video dedicati al meglio della musica di Seattle.

Perché la storia del grunge – che è stato un genere musicale, un movimento, una scena con epicentro Seattle – affonda le proprie radici in tempi più remoti rispetto all’exploit commerciale di “Nevermind” e, oltre le camicie di flanella e l’estro e gli eccessi di Kurt Cobain, c’è molto di più.

Band come Melvins, Tad, Green River e Mudhoney, insieme a un’etichetta discografica come la Sub Pop, hanno seminato quel che poi è stato raccolto dai loro colleghi diventati rockstar: Eddie Vedder e i Pearl Jam, Chris Cornell con i Soundgarden e ovviamente i Nirvana, punta dell’iceberg sotto la pioggia battente di Seattle.

Il grunge ha i suoi santi martiri, purtroppo troppi: primo tra tutti, forse, Andrew Wood dei Mother Love Bone, la cui morte è alla base dei Temple of the Dog, supergruppo formato da membri di Soundgarden e Pearl Jam.

E poi, tra le vittime celebri dell’era grunge, ci sono Layne Staley e Mike Starr degli Alice in Chains (il gruppo si è comunque rimesso in piedi senza di loro) e gli Stone Temple Pilots, che non erano di Seattle ma nel filone grunge sono spesso inseriti; anche loro orfani del cantante Scott Weiland.

Ancora: Kristen Pfaff delle Hole, Stefanie Sargent delle 7 Year Bitch, Shannon Hoon dei Blind Melon, Jonathan Melvoin (che ai tempi della sua morte suonava la tastiera negli Smashing Pumpkins)… E infine Mia Zapata dei Gits, che non è stata uccisa da droga e alcol ma assassinata da uno stupratore. Il #VH1CobainDay è dedicato anche a tutti quanti loro.

“Hunger Strike” dei Temple of the Dog, “Plush” degli Stone Temple Pilots, “Alive” dei Pearl Jam… Sono solo alcuni dei video che passeranno durante il nostro Best of Grunge, in onda alle h. 20 su VH1, canale 67 del digitale terrestre e in streaming su questo sito. 

No more articles