Domenica 25 febbraio 2018 George Harrison avrebbe compiuto 75 anni.

Lo ricordiamo con un doppio appuntamento: “George Harrison: Living in the Material World”, il film di Martin Scorsese in onda in due parti: sabato 24/2 alle ore 19.25 e domenica 25/2 alle 19.10 su VH1, canale 67 dtt, canale 25 tivusat e in streaming su questo sito.

Intanto, ecco 13 cose che (forse) non sai di lui.

1) Era nato a Liverpool il 25 febbraio 1943.

2) Tra i Beatles, era considerato “the quiet one”, quello tranquillo. 

3) Il suo modo di suonare la chitarra era fortemente influenzato dallo stile di Buddy Holly.

4) È l’autore di “Something”, un pezzo dei Beatles considerato da Frank Sinatra “la più grande canzone d’amore degli ultimi 50 anni”.

5) Su “Strawberry Fields Forever”, suona un’arpa swarmandal, ossia una cetra indiana

6) Nel 1968 comprò un sintetizzatore Moog, usato per il suo secondo album solista, “Electronic Sounds”. Lo stesso strumento è stato usato per “Abbey Road”, George lo suona su “Here Comes the Sun”.

George Harrison - c. Harrison Family

George Harrison – c. Harrison Family

7) Nel 1971 organizzò il concerto per il Bangladesh, primo grande evento musicale di beneficenza. Tra gli ospiti sul palco anche il suo vecchio amico Ringo Starr.

8) Nell’87 dichiarò che “la più grande colpa di John e Paul era essere troppo impegnati a interpretare John e Paul, dimenticandosi degli altri che avevano intorno all’epoca”.

9) Nel 1988 ha partecipato al Festival di Sanremo, era l’anno del suo singolo “Got My Mind Set on You”. Alla stessa edizione del Festival c’era anche Paul McCartney, ma non si sono esibiti insieme.

10) Era un membro dei Traveling Wilburys, la super-band composta da Bob Dylan, Tom Petty, Jeff Lynne e Roy Orbison.

11) Negli anni Novanta ha supportato il Natural Law Party, Partito della legge naturale, organizzazione politica legata al guru indiano Maharishi Mahesh Yogi

12) “Mi piacciono le feste e mi piace divertirmi un po’, come tutti. Ma non c’è niente di meglio della pace e della tranquillità. Stare seduti davanti al fuoco, con le pantofole ai piedi a guardare la televisione. Questa sì che è vita”.

13) George Harrison è morto di cancro a Los Angeles il 29 novembre 2001. Aveva 58 anni.

“George Harrison: Living in the Material World”, il film di Martin Scorsese in onda in due parti: sabato 24 febbraio alle ore 19.25 e domenica 25/2 alle 19.10 su VH1, canale 67 dtt, canale 25 tivusat e in streaming su questo sito.

Alcuni aneddoti citati in questo articolo sono tratti dal libro “Do You Want to Know a Secret? A fab anthology of Beatles Facts”, Keith Topping, Virgin.

Foto in apertura: George Harrison credit Robert Whitaker c. Apple Corps Ltd

No more articles