Un po’ di vestiti, una pila di cd e una Bibbia. Whitney Houston li lasciò nei dintorni dell’immondizia quando cambiò casa nel 2011. Il proprietario dell’immobile si preoccupò di segnalare gli averi abbandonati all’entourage della cantante, ricevendo come risposta: puoi tenerteli.

Venduta poi la casa nel 2012, il proprietario ha davvero buttato tutto quel che Whitney Houston aveva lasciato nella sua vecchia dimora, conservando però la Bibbia, che ora è finita all’asta.

Come prontamente raccontato dal sito americano TMZ, il libro dei libri appartenuto a Whitney Houston è infatti in vendita per la modica cifra di 95mila dollari sul sito Moments in Time.

Sulla Bibbia ci sono un paio di note interessanti della pop star. Alla voce “matrimonio”, c’è il suo nome di fianco a quello di Robert B. Brown, ossia Bobby Brown, con tanto di data di nozze: 18 luglio 1992. E alla voce compleanni c’è il nome della figlia Bobbi K. Kristina con la data di nascita scritta a mano: 4 marzo 1993.

Potete vedere le pagine della bibbia di Whitney Houston con le sue note qui.

Foto in apertura: Getty Images

No more articles