X

Chi è nato e cresciuto tra gli anni Novanta e i primi anni Duemila conosce bene l’importanza che hanno i video nella riuscita di una canzone

Per moltissimi artisti la componente visiva e artistica è sempre stata importante quando quella canora, in alcuni casi addirittura di più.

La carta vincente per una clip musicale si è spesso rivelata la coreografia e i complessi passi di danza partoriti da grandi coreografi. Mentre per alcuni la difficoltà dei movimenti è stata sostituita dall’immediatezza, che ha fatto sì che tutti noi potessimo cimentarsi in memorabili balletti.

Ci siamo divertiti a raccogliere alcuni dei videoclip musicali, dagli storici ai più recenti, che sono passati alla storia per la bellezza e l’originalità delle loro coreografie. Preparatevi a imitarle! 

“Single Ladies (Put a Ring On)”, Beyoncé, 2008, dall’album “I am…Sasha Fierce”, regia di Jake Nava

“Here We Goes Again”, OK Go, 2006, dall’album “Oh No”, regia di Sie & OK Go

“Thriller”, Michael Jackson, 1983, dall’album “Thriller”, regia di John Landis

“Island”, The xx, 2009, dall’album “xx”, regia di Saam Farahmand

“Everybody (Backstreet’s Back)”, Backstreet Boys, 1997, dall’album “Backstreet’s Back” regia di Joseph Kahn 

“Around The World”, Daft Punk, 1997, dall’album “Homework”, regia di Michel Gondry

“Lose Control”, Missy Elliott, 2005, dall’album “The Cookbook”, regia di Colin Tilley

“Let Forever Be”, Chemical Brothers, 1999, dall’album “Surrender”, regia di Michel Gondry

“It’s Oh So Quiet”, Bjork, 1995, dall’album “Post”, regia di Spike Jonze

“Sorry”, Justin Bieber, 2005, dall’album “Purpose”, regia di Parris Goebel

No more articles