Stessa famiglia del Bologna Sonic Park, ma altra città e location d’incanto: i 15 mila metri quadrati del parco della Palazzina di Caccia di Stupinigi, patrimonio dell’Unesco.

È lo Stupinigi Sonic Park, a Nichelino, meno di mezz’ora di macchina da Torino.

E il cartellone è favoloso, perfetto mix di artisti internazionali e italiani, per tutti i palati.

Primo gruppo in programma allo Stupinigi Sonic Park, giovedì 4 luglio, gli Skunk Anansie che festeggiano 25 anni di carriera: una splendida occasione per riascoltare dal vivo tutto il meglio del loro repertorio, Skin live è sempre una garanzia.

Skunk Anansie - Stupinigi

Il 6 luglio giocano praticamente in casa gli Eugenio in via di Gioia, gruppo folk nato a Torino nel 2012, fresco del nuovo, bellissimo album “Natura viva”, vivissima come i loro concerti.

Martedì 9 luglio sarà invece il turno di una delle voci storiche della musica italiana: Francesco De Gregori, sul palco dello Stupinigi Sonic Park con tanto di orchestra per un concerto indimenticabile.

Il giorno dopo, mercoledì 10 luglio, una delle colonne portanti del rock progressivo: i King Crimson

Giovedì 11 luglio un altro tesoro locale: i Subsonica, in tour con i pezzi del loro ultimo album “8”. E il parco della Palazzina di Caccia diventerà una Discoteca labirinto, sicuro.

 

 

Il 16 luglio una band che ha cambiato il rock italiano negli anni Novanta: i Marlene Kuntz di Cristiano Godano. E per la serie strade che si incrociano, eccoli insieme a Skin per “La canzone che scrivo per te”:

Mercoledì 17 luglio uno dei maestri della chitarra live a Stupinigi: Mark Knopfler, leader dei Dire Straits.

E lo Stupinigi Sonic Park chiude in bellezza il 18 luglio con una leggenda del pop italiano: Eros Ramazzoti, che ripercorrerà la sua carriera ultra-trentennale. Solo hit, da “Una terra promessa” alle canzoni dell’ultimo album in studio “Vita ce n’è”.

Ulteriori info qui

No more articles