Si chiama “La rivoluzione del giorno prima” il nuovo singolo dei Ritmo Tribale, storica band del panorama rock italiano a cavallo tra anni Ottanta e Novanta, figli della stessa scena milanese che ha partorito gruppi come Afterhours e Casino Royale.

Rimasti lontani da palchi e studi di registrazione per un po’, i Ritmo Tribale sono finalmente tornati alla carica e, dopo l’antipasto della scorsa primavera “Le cose succedono” e una serie di attesissimi concerti, ecco il video di “La rivoluzione del giorno prima”:

È un piacere per le orecchie e per gli occhi rivederli sul palco e ascoltare le loro canzoni, vecchie, storiche e nuove, come quest’ultima “La rivoluzione del giorno prima”.

Dopo la pubblicazione di un paio di album fondamentali per il rock underground italiano come “Kriminale” e “Bocca chiusa”, i Ritmo Tribale hanno raggiunto l’apice della propria carriera nel 1994 con l’uscita dell’album “Mantra”.

Rimasti senza il cantante Edda Rampoldi, che ha deciso poi di proseguire per la propria strada con un’apprezzata carriera da cantautore, i Ritmo Tribale sono andati avanti in cinque: il tastierista Luca Talia Accardi, il batterista Alex Marcheschi, il bassista Andrea Briegel Filipazzi e i chitarristi Fabrizio Rioda e Andrea Scaglia (dai tempi di “Bahamas” è quest’ultimo il cantante del gruppo, nonché ora protagonista del video di “La rivoluzione del giorno prima”).

Se non conoscete la loro storia vi consigliamo il libro “Uomini. I Ritmo Tribale, Edda e la scena musicale milanese” (scritto da Elisa Russo e pubblicato da Odoya) ma, soprattutto, tutti i loro dischi, tutte le loro canzoni. 

E ora aspettiamo il nuovo album. 

I Ritmo Tribale sono inoltre tra i protagonisti del documentario “10 Years of Rock n’ Roll”, dedicato all’omonimo locale di Milano. Potete guardarlo qui.

No more articles