X

“Per quanto tempo credete che andremo avanti? Come dovremmo farla finita?”. Sono parole pronunciate da Flea, il bassista dei Red Hot Chili Peppers, mentre la band era on the road dopo un concerto.

E a questa domanda è seguita la risposta di Chad Smith, il batterista dei Red Hot Chili Peppers: “Non lo so! Voglio fare ancora dischi, mi piace, ma andare avanti con i tour… Non so se ce la possiamo fare”.

È stato lo stesso Smith a raccontare lo scambio di battute durante un’intervista con Eddie Trunk alla radio Sirius XM.

“Tre di noi hanno 54 anni, io, Anthony e Flea. Josh ne ha 38 o 39, quindi è ancora giovane. Ma non so se ce la possiamo fare con i tour da un anno, un anno e mezzo come facciamo di solito”.

Secondo il batterista, infatti, con il passare del tempo cambiano le priorità: ci sono le famiglie e altri impegni personali, ma “siamo grati alle persone che vengono a vederci suonare, e ci piace stare sul palco. Chissà come sarà in futuro”.

 

Quel che è certo è che nel prossimo futuro i Red Hot Chili Peppers suoneranno in Italia. 

Due concerti nel nostro Paese:
giovedì 20 luglio, Roma, Postepay Sound Rock in Roma
venerdì 21 luglio, Milano, Ippodromo Snai – San Siro

Entrambe le date sono sold-out!

No more articles