X

“Alive”, “Given to Fly” e “Better Man”. Sono le tre canzoni che hanno suonato i Pearl Jam durante la loro esibizione per la Rock and Roll Hall of Fame, al Brooklyn’s Barclays Center, venerdì 7 aprile.

C’è stata l’alternanza dei batteristi: prima Dave Krusen (che ha suonato sul primo album “Ten”) e poi, per i secondi due pezzi, l’attuale batterista Matt Cameron.

Sarebbe toccato a Neil Young introdurre Eddie Vedder e amici nella Rock and Roll Hall of Fame, ma il cantante canadese è malato e quindi è stato sostituito da David Letterman.

 

“Alive” by @pearljam at the @rockhall induction ceremony. #rockhall #rrhof2017 #rockhall2017

Un post condiviso da Cleveland Scene Magazine (@clevelandscene) in data:

Per essere ammessi nella Rock and Roll Hall of Fame sono necessari 25 anni di carriera.

Oltre i Pearl Jam, tra gli altri artisti entrati nella Rock and Roll Hall of Fame quest’anno ci sono Journey, Yes, Electric Light Orchestra e Joan Baez.

E poi, tra i tributi, Alicia Keys e Snoop Dogg per Tupac Shakur, e Lenny Kravitz che ha suonato “When Doves Cry” e “The Cross” di Prince, entrato nella RnR Hall of Fame nel 2004.

Foto: Getty Images

No more articles