“Egypt Station”, si chiama così il nuovo album di Paul McCartney in uscita il prossimo 7 settembre. E il titolo del disco, anticipato dai singoli “I Do Not Know” e “Come on to Me”, riprende proprio un dipinto di Sir McCartney: “Mi piacevano le parole Egypt Station. Mi ricordavano il tipo di album che solitamente facevamo…”.


Parlando al plurale, Paul McCartney ha assicurato i fan che i lavori per la pubblicazione della ristampa del White Album dei Beatles continuano: l’occasione dell’uscita è il 50esimo anniversario del disco che contiene canzoni come “Back in the USSR”, “Ob-La-Di, Ob-La-Da”, “While My Guitar Gently Weeps” e “Happiness is a Warm Gun”.

“Quanto cazzo era bravo John?!?”, ha riconosciuto McCartney intervistato dal magazine DIY parlando del White Album: “Era bellissimo, ci divertivamo”.

Tornando sul significato del titolo dell’album “Egypt Station”, Paul McCartney ha detto che il disco “parte dalla stazione della prima canzone e successivamente ogni canzone è una stazione diversa. Ogni brano è costruito intorno a questo concetto. Lo considero come una location da sogno dalla quale si diffonde la musica”.

E restando a tema Beatles, vi ricordiamo che il batterista del Fab 4 Ringo Starr sarà presto in concerto in Italia:

domenica 8 luglio, Lucca Summer Festival, Piazza Napoleone
lunedì 9 luglio, Marostica, piazza Castello
mercoledì 11 luglio, Roma, Auditorium Parco della Musica

Biglietti disponibili su Ticketone

No more articles