X

Una grande festa, un evento toccante, commovente. Questo è stato One Love Manchester, il concerto di beneficenza organizzato da Ariana Grande come tributo alle vittime dell’attentato del 22 maggio scorso.

“Tutto l’amore e l’unità che dimostrate sono la medicina di cui il mondo ha bisogno ora”. È stato questo il primo messaggio della cantante alle 50mila persone dell’Old Trafford Cricket Ground e ai milioni di spettatori che hanno seguito lo spettacolo in diretta (alla fine sono stati raccolti 2 milioni di sterline con gli sms, senza contare i biglietti venduti e il resto dei contributi che hanno raggiunto le casse del We Love Manchester Emergency Fund).

Ariana Grande - One Love Manchester

Sul palco c’è stata un’imponente staffetta di grandi artisti: Marcus Mumford, i Take That e Robbie Williams, Little Mix, Black Eyed Peas, Pharrell Williams che ha duettato con Miley Cyrus cantando “Happy”.

A questo link la scaletta della serata con tutte le canzoni suonate. 

One Love Manchester - Ariana Grande e Miley Cyrus

E a proposito di duetti, tra i momenti più alti dello show ci sono state sicuramente le canzoni cantate da Ariana Grande in coppia con Miley Cyrus, Katy Perry e i Coldplay, che le hanno dedicato “Don’t Look Back in Anger” degli Oasis, sui quali torneremo naturalmente a breve.

One Love Manchester - Katy Perry

One Love Manchester – Katy Perry

Sorprendente Justin Bieber, che voce e chitarra ha regalato a Manchester e al mondo intero versioni di “Love Yourself” e “Cold Water”.

One Love Manchester - Justin Bieber

E poi c’è stata la vera sorpresa della serata, forse un po’ fuori target considerato il pubblico di teenager sotto al palco: Liam Gallagher, da solo, senza il fratello Noel. Le voci di una reunion degli Oasis per One Love Manchester si sono alla fine, purtroppo, rivelate prive di fondamento.

Gallagher ha attaccato con “Rock&Roll Star” per poi proseguire con il suo nuovo singolo, “Wall of Glass”. E insieme a Chris Martin alla chitarra ha cantato “Live Forever”.

Chiusura di serata con Ariana Grande e buona parte del cast dell’evento con “One Last Time” e “Somewhere Over the Rainbow”.

Ma l’immagine simbolo di questo One Love Manchester rimane quella del poliziotto che fa il girotondo con un gruppo di giovani fan di Ariana Grande: appunto, l’amore e l’unità, la medicina di cui il mondo ha bisogno in questo momento.

Ed ecco altre immagini dell’evento di beneficenza organizzato a Manchester da Ariana Grande:

Foto: Getty Images

No more articles