X

Serie B per Donald Trump. Nessuna pop star americana vuole suonare alla sua festa di insediamento alla Casa Bianca e lui cosa fa? Ingaggia una cover band di Bruce Springsteen, la B-Street Band. 

Moby, Elton John, Céline Dion, il nostro Bocelli… Sono solo alcuni degli artisti che hanno declinato l’invito del neo-eletto presidente americano. Il vero Boss, che in passato ha sì suonato per Obama, ovviamente non vuole neanche sentire nominare Trump.

E The Donald l’ha risolta così: il 19 gennaio, al Court Hotel di Washington, si esibirà una delle più note cover band del Boss, proveniente dal New Jersey proprio come lui. Le canzoni saranno le stesse della E-Street Band, ma a suonarle sarà quindi la B-Street Band. 

No more articles