X

Un concerto di beneficenza con la scaletta scelta dai fan. Lo hanno annunciato i Muse, che suoneranno il 19 agosto all’O2 Shepherd’s Bush Empire di Londra per raccogliere fondi per The Passage, un centro di Londra che aiuta i senzatetto e le persone in difficoltà.

I fan che acquistano il biglietto possono scegliere fino a 10 canzoni: in base ai voti ottenuti dai brani, i Muse costruiranno la scaletta del concerto.

“Ammiriamo il lavoro fatto da The Passage”, ha detto Matt Bellamy: “È vitale per la comunità di Londra. E così facciamo qualcosa anche noi per aiutare il meraviglioso staff, i volontari e i senzatetto che beneficiano del loro infinito, duro lavoro”. 

Stando ad alcune voci, anche i concerti di Reading e Leeds saranno “by request”.

Intanto, su un altro fronte beneficenza, il concerto di Thom Yorke e Jonny Greenwood dei Radiohead a Macerata, organizzato per aiutare le zone colpite dai terremoti nel 2016, avrebbe raccolto oltre 230mila euro.

Avanti così, il rock fa solo bene.

No more articles