Un anno tremendo. Nel 2017 ci hanno infatti lasciato tanti grandi del pop e del rock. Tra le morti più inattese, sicuramente quelle di Chris Cornell e del suo amico Chester Bennington; il primo icona grunge con i Soundgarden, il secondo voce dei Linkin Park.

E poi un paio di padri fondatori del rock & roll: il mitico Chuck Berry, senza il quale la chitarra rock non esisterebbe, e l’altrettanto leggendario Fats Domino.

Sempre sul fronte americano, se ne sono andati Tom Petty – uno degli interpreti più profondi della musica stelle e strisce – e Gregg Allman, fondatore della Allman Brothers Band, gruppo di spicco del rock sudista.

E, a proposito di fratelli, nel 2017 è morto anche Malcolm Young, chitarrista ritmico e membro fondatore degli Ac/Dc insieme ad Angus.

Altro personaggio storico morto nel 2017: Grant Hart, batterista del gruppo punk-hardcore Husker Du, una band a cui tanti devono molto, chiedete pure a Dave Grohl e Foo Fighters…

Purtroppo, quest’anno ci ha lasciato anche Anita Pallenberg, fidanzata prima di Brian Jones e poi di Keith Richards, musa dei Rolling Stones.

E, anche se musicista non era, ci fa piacere chiudere con un ricordo di Erin Moran, ossia Joanie Cunningham, la Sottiletta di Happy Days

Davvero, ci auguriamo giorni ben più felici per il 2018. #Music4Life

 
No more articles