X

Addio Mark Zuckerberg. I Massive Attack hanno infatti lasciato Facebook, cancellando la loro pagina dopo lo scandalo Cambridge Analytica.

La scelta, stando alle parole del gruppo, è però temporanea: “Considerata la mancanza di attenzione per la privacy, la mancanza di trasparenza e di responsabilità, i Massive Attack lasciano provvisoriamente da Facebook. Ci auguriamo che cambino le loro politiche riguardo questi problemi”,

Ecco il loro messaggio condiviso su Twitter:

I fan potranno continuare a seguire i Massive Attack su Twitter e sul loro sito ufficiale.

Negli scorsi giorni, è emerso infatti che la società inglese Cambridge Analytica avrebbe ottenuto informazioni personali di utenti Facebook per poi sfruttarle a scopi elettorali, favorendo così l’elezione di Donald Trump. Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg ha ammesso le proprie colpe, assumendosi la responsabilità: “Faremo sì che non accada più”.

Intanto, è partita una campagna #deleteFacebook – cancellatevi da Facebook – e tra i tanti che hanno aderito ci sono anche i Massive Attack. Chissà se altri artisti seguiranno questa strada.

La prossima estate i Massive Attack faranno due concerti in Italia:

15 luglio 2018, piazza Sordello, Mantova
16 luglio 2018, Umbria Jazz Festival, Perugia

No more articles