X

324 mila dollari per ogni famiglia delle 22 vittime dell’attentato al concerto di Ariana Grande a Manchester. 

Come riportato da Billboard, We Love Manchester Emergency Fund ha infatti raccolto 23 milioni di dollari grazie al concerto di beneficenza One Love Manchester e ai proventi delle vendite dei singoli di Ariana Grande “One Last Time” e “Somewhere Over the Rainbow”.

Intanto, ci sarà un altro concerto di beneficenza in occasione della riapertura della Manchester Arena, il palazzetto dove è avvenuto l’attentato lo scorso maggio.

Il 9 settembre suonerà Noel Gallagher insieme a The Courteeners, Blossoms, Rick Astley (sì, l’idolo anni 80 di “Never Gonna Give You Up”); altri artisti saranno annunciati nei prossimi giorni. 

Questa volta i proventi del concerto andranno al Manchester Memorial Fund, un’altra fondazione nata per supportare le vittime dell’attentato. 

No more articles