L’asta si farà. E sarà possibile fare la propria offerta per portarsi a casa la lettera che Tupac aveva scritto a Madonna, dal carcere.

Madonna aveva infatti provato a bloccare la vendita all’asta del documento, ma i giudici si sono pronunciati contro di lei.

A quanto pare, Madonna aveva infatti firmato una liberatoria per cedere la lettera alla sua vecchia amica Darlene Lutz, che nel corso degli anni ha accantonato e poi messo all’asta molte cose appartenute alla pop-star.

“Per la tua carriera non è dannoso essere vista con un nero, anzi ti fa sembrare anche più aperta e affascinante. Ma io deluderei metà delle persone che mi hanno reso ciò che sono”. È questo parte del testo della lettera scritta da Tupac, datata 15 gennaio 1995. Qui altri dettagli della storia.

E qui altre curiosità sugli oggetti all’asta. La lettera infatti non è l’unico oggetto in vendita per cui Madonna si è battuta in tribunale.

Foto in apertura: Getty Images

No more articles