I Radiohead contro Lana Del Rey. Oggetto dello scontro: la canzone “Get Free”, che ricorderebbe tanto, fin troppo, “Creep”.

Dopo i rumours, è arrivata la conferma della stessa Lana Del Rey, via Twitter: “È vero, c’è una causa. Sebbene sappia che la mia canzone non è ispirata da Creep, i Radiohead la pensano così e vogliono il 100% dei diritti di publishing. Ho offerto fino al 40 negli ultimi mesi, ma loro accetteranno solo per il 100%. I loro avvocati sono determinati, quindi ne discuteremo in tribunale”.

Detto ciò, forse non tutti sanno che gli stessi Radiohead per la stessa canzone hanno dovuto cedere una percentuale dei diritti dopo una causa legale: la band di Thom Yorke aveva dovuto ammettere le somiglianze tra la loro “Creep” e “The Air That I Breathe”, un pezzo degli Hollies scritto da Albert Hammond e Mike Hazlewood. Melodia simile, stessa struttura di accordi.

Hammond spiegò che “i Radiohead sono stati onesti così non gli abbiamo chiesto tutto e ci siamo messi d’accordo solo per una piccola percentuale”: crediti di co-scrittura e una parte delle royalties.

Inoltre, anche Sam Smith era stato accusato da alcuni ascoltatori di aver plagiato “Creep”. Il pezzo in questione è “Midnight Train”, ma in questo caso non sono stati tirati in ballo giudici e avvocati.

Ascoltate le quattro canzoni una dietro l’altra e fatevi un’idea della situazione.

“Creep” dei Radiohead, tratta dall’album “Pablo Honey”:

“Get Free” di Lana Del Rey, canzone tratta da “Lust for Life”:

“Midnight Train” di Sam Smith, tratta da “The Thrill of It All”:

E ora, l’origine del tutto, “The Air That I Breath” degli Hollies:

No more articles