“Le dinamiche della relazione tra Cher e Sonny hanno spinto me e Kim a tenerci per mano e cantare I Got You Babe. Perdonate la mia maleducazione. Abbiamo davvero apprezzato l’energia che avete messo in questo capolavoro”. Firmato Kanye West.

West si è scusato così dopo che era stato pubblicamente bacchettato per essere stato attaccato al suo smartphone durante “The Cher Show”, musical in programma a Broadway a cui lunedì 3 dicembre ha partecipato tra il pubblico con l’amata Kim Kardashian.

Pizzicato con il telefono in mano da Jarrod Spector, che nello spettacolo interpreta Sonny Bono. Spector aveva twittato un messaggio diretto a Kanye West: “Bello vederti al nostro spettacolo! Se solo staccassi gli occhi dal tuo cellulare ti renderesti conto che stiamo lavorando qui sopra. È la prima. Un appuntamento importante per noi. Grazie”.

Seduta tra il pubblico c’era la stessa Cher… E Kanye West si è scusato dopo un po’, sempre via Twitter, con le frasi citate poco sopra.

Stando a quanto riportato dal sito americano TMZ, Kanye stava in realtà prendendo appunti durante lo show; lui e Kim sarebbero dovuti partire durante l’intervallo, ma rapiti dallo spettacolo hanno deciso di restare fino alla fine, posticipando il volo di rientro.

Foto in apertura: Getty/Warner Music

No more articles