Il rock degli Editors, la techno di Paul Kalkbrenner, il cantautorato raffinato di LP e il rap di Young Thug. Sono loro i primi quattro headliner dell’Home Festival in programma dal 12 al 14 luglio al Parco San Giuliano di Mestre.

Anche quest’anno siamo felici di essere media partner dell’Home Festival (qui il nostro speciale tv del 2018), che si è fatto in due tanto è profondo l’amore per la musica dal vivo.

La sede storica di Treviso ospita infatti il Core Festival, dal 7 al 9 giugno solo musica italiana: Salmo, J-Ax e Articolo 31, Calcutta tra i nomi in cartellone.

Mentre il neonato Home Venice Festival, come spiegano gli organizzatori, “è votato alla scena musicale internazionale sul modello dei più famosi festival europei e d’oltreoceano. Un festival dedicato ai giovani, alle nuove tendenze musicali, alla cultura italiana, un connubio unico tra passato, presente e futuro. Un’esperienza di vita nella spettacolare cornice della città più bella e tra le più amate al mondo”.

E ce ne sarà davvero per tutti i gusti. I primi quattro nomi annunciati sono davvero spettacolari: gli Editors con il loro post punk evoluto (venerdì 12 luglio), un maestro della dance come Paul Kalkbrenner (sabato 13 luglio), LP che conosciamo bene (qui il live registrato per noi) e farà all’Home Venice Festival la sua unica data estiva in Italia (sabato 13/7), e infine Young Thug, rapper americano per la prima volta nel nostro Paese (domenica 14/7).

E sono stati annunciati anche altre nomi importanti: the Vaccines, Mura Masa e Pusha T; Alborosie, Modeselektor, Rival Sons, Jon Hopkins e Adam Beyer.

Non vediamo l’ora di scoprire il resto del cartellone.

Home Venice Festival
Parco San Giuliano, Mestre (VE)

Venerdì 12 luglio
Aphex Twin, Editors, Jon Hopkins, Alborosie, the Vaccines, Rival Sons

Sabato 13 luglio
LP, Pusha T, Modeselektor, Adam Beyer

Domenica 14 luglio
Young Thug, Mura Masa

Ulteriori info qui

No more articles