Guns n’ Roses re assoluti degli anni Ottanta e Novanta, almeno su YouTube. La band di Axl ha infatti due video che contano molte, ma molte più visualizzazioni rispetto ad altri video di colleghi altrettanto celebri dei due decenni in questione.

I video di “November Rain” con oltre un miliardo di visualizzazioni ha fatto meglio di epici singoli come “Zombie” dei Cranberries (intorno alle 740 milioni di views a metà luglio 2018) e “Smells Like Teen Spirit” dei Nirvana (che ha circa 730 milioni di views nello stesso periodo). Va da sé che “November Rain” raggiunge annualmente il picco di visualizzazioni in novembre (+41% a novembre 2017).

I dati di YouTube sono stati snocciolati e commentati dalla rivista americana Forbes, che ha ovviamente guardato ancora più indietro, arrivando agli anni Ottanta di “Appetite for Destruction”. Per quanto riguarda quel decennio, il video di “Sweet Child o’ Mine” dei Guns n’ Roses ha oltre 694 milioni di visualizzazioni, molte di più rispetto a “Thriller” di Michael Jackson (che a metà luglio 2018 è intorno alle 530 milioni di views) o qualsiasi altra hit di Madonna.

Che dire? Nella giungla di YouTube, i Guns n’ Roses fanno la parte del Re Leone.

No more articles