“La musica è contaminazione, esplorazione e incontro e per forza di cose non può essere costretta dentro dei confini”. Ghali presenta così il suo ultimo singolo, “I Love You”: “Parla di questo in fondo, della bellezza dell’incontro. E spero che possa essere uno slogan capace di avvicinare persone che vengono da parti diverse del mondo e magari non conoscono ancora il mio lavoro”.

E infatti Ghali, già impegnato negli Stati Uniti per le registrazioni del suo nuovo album, porta la sua musica in Europa con quattro concerti quest’estate:

Il 5 luglio al Wireless Festival di Francoforte, in Germania, dove ci saranno in cartellone artisti come Cardi B, Rita ora e Travis Scott.

Il 20 luglio al Lollapalooza Paris, in Francia: tra i big presenti Martin Garrix, Ben Harper, Twenty One Pilots e Strokes.

Terzo appuntamento europeo per Ghali il 23 luglio al Pow Wow Festival di Pag, in Croazia, dove ci sarà anche un altro italiano famoso all’estero: The Bloody Beetroots.

Ultimo show all’estero per quest’estate: 27 luglio al Tomorrowland Festival di Boom, in Belgio, uno degli eventi più importanti per la musica electro in Europa (presenti in cartellone, oltre Ghali, anche Steve Aoiki, Chainsmokers e Young Thug).

 

Foto in apertura Ghali: ufficio stampa Goigest

No more articles