X

Ghali come i PiL, ossia i Public Image Ltd di John Lydon. Cosa accomuna il rapper milanese alla band inglese? Semplice: il titolo di un disco.

L’album d’esordio di Ghali si chiama semplicemente “Album”, proprio come l’album “Album” pubblicato dai PiL nel 1986 (per quanto riguarda il gruppo di Lydon, va detto: la versione su cd si chiamava “Compact Disc” mentre quella su cassetta “Cassette”).

Tanto atteso, senza una major alle spalle e spinto da una forza fai da te, eccolo il primo disco di Ghali, rapper di origini tunisine nato a Milano nel 1993: sono 12 canzoni prodotte da Charlie Charles (ormai arcinoto per i suoi lavori con altri rapper come Izi e Sfera Ebbasta) e nella tracklist ci sono naturalmente “Ninna Nanna”, “Pizza Kebab” e “Happy Days”, pezzi in bilico tra rap, trap e pop che hanno milioni (decine e decine di milioni) di ascolti su YouTube e Spotify. 

Ed ecco tutte le date dell’instore tour di Ghali, che presenta il suo primo album, “Album”:

27/05 – STEZZANO (BG) ore 17.00 Centro Comm. Mediaworld
28/05 – TORINO ore 16.00 Mondadori Megastore
29/05 – FIRENZE ore 15.00 Galleria del Disco
30/05 – ROMA ore 15.00 Discoteca Laziale
31/05 – NAPOLI ore 15.00 Feltrinelli Stazione Centrale
01/06 – SAVIGNANO SUL RUBICONE ore 17.00 Mediaworld
02/06 – VARESE ore 15.00 Ex Casa del Disco
02/06 – COMO ore 18.00 Frigerio Dischi
03/06 – GENOVA ore 15.00 Feltrinelli
04/06 – BOLOGNA ore 16.00 Mondadori
05/06 – VERONA ore 15.00 Feltrinelli Stazione Porta Nuova
06/06 – CATANIA ore 15.00 Feltrinelli
07/06 – PALERMO ore 15.00 Feltrinelli
08/06 – BARI ore 14.30 Feltrinelli
08/06 – LECCE ore 18.30 Feltrinelli

No more articles