Il fantasma dell’arte contemporanea, lo street artist misterioso più famoso del mondo. È lui il protagonista de “L’uomo che rubò Banksy”, film documentario del regista Marco Proserpio che arriva nei cinema italiani l’11 e il 12 dicembre 2018. E la voce narrante della storia è di Iggy Pop.

Una storia che inizia nel 2007, quando Banksy va in Palestina per decorare con la propria arte le case e i muri che separano Betlemme da Israele, disegni che non tutti i palestinesi gradiscono, come l’immagine del soldato israeliano che chiede i documenti di identità all’asino. 

Così, un imprenditore locale e un tassista palestrato (Walid, notevole personaggio che spiega le ragioni del suo gesto) tagliano con un flessibile il muro su cui è dipinta l’opera di Banksy con l’obiettivo di rivenderla al miglior offerente. E da qui inizia il viaggio del pezzo di muro che passando per Copenhagen finisce all’asta negli Stati Uniti. 

“L’uomo che rubò Banksy” non esprime giudizi, ma pone molte domande, dal ruolo degli street-artist a quello dei mercanti d’arte attraverso un confronto tra la cultura occidentale e il resto del mondo. Tutto raccontato dalla voce di Iggy Pop. 

Tra gli autori delle musiche del film c’è inoltre Federico Dragogna, chitarra e voce dei Ministri

Valutato milioni di dollari, Banksy è uno street artist di cui nessuno conosce l’identità. Spesso è stato tirato in ballo Robert Del Naja dei Massive Attack: pare infatti che molte opere siano comparse nelle strade delle città proprio quando i Massive Attack passavano da quelle parti.

Chissà… Vedremo se Banksy si farà vivo dalle nostre parti in occasione delle loro date live. I Massive Attack faranno infatti 3 concerti in Italia:

6 febbraio, Milano, Mediolanum Forum di Assago
8 febbraio, Roma, Palalottomatica
9 febbraio, Padova, Kioene Arena

Intanto, il Mudec, Museo delle Culture di Milano ospita una mostra dedicata proprio a Banksy: “A visual protest. The Art of Banksy”, fino al 14 aprile 2019.


E noi andiamo al cinema:

L’uomo che rubò Banksy
voce narrante Iggy Pop
11-12 dicembre 2018

Ulteriori info: Nexo Digital

No more articles