di Luca De Gennaro
Direttore VH1 Italia

“Gli artisti non sono MAI tuoi amici”. Lo diceva Lester Bangs, il più leggendario e controverso critico musicale americano degli anni Settanta. Può anche non essere sempre vero. Possono esserci le eccezioni, specie per chi lavora nel mondo della musica, anche dietro le quinte come facciamo noi. È legittimo che con qualche artista si abbia confidenza e nella vita normale si possa uscire, ridere e scherzare insieme.

Ma quello che è certo è che durante il Festival di Sanremo tutti i meccanismi saltano. Nessuno è più tuo amico e ogni artista coinvolto ha una tabella di marcia talmente fitta, dove ogni impegno è fonte di tensione estrema, che anche gli addetti ai lavori devono stare molto attenti a cosa dicono e quando. Ecco dunque 3 cose da non fare mai quando sei al Festival.

1) Mandare messaggi personali ai cantanti in gara al Festival. Fino alla settimana prima uscivate insieme tra risate e bevute, ora sei una scocciatura. Se ti va bene non avrai risposta. Se ti va male avrai un whatsapp vocale dal tono piccato che dice: “Senti, scusa ma ora non posso, chiedi alla mia casa discografica, ciao”. La più originale e spietata che ho sentito in questi giorni è stata: “Ti è piaciuta la mia risposta?” “Veramente non mi hai risposto…” “Appunto”.

2) Non chiedere mai a qualche collega di intercedere per te. Purtroppo a Sanremo sono all’ordine del giorno richieste tipo: “Senti, tu che sei amico di Motta, potresti chiedergli se gli va (ad un artista a Sanremo non “gli va” di fare niente, fa tutto perché deve) di passare in studio da noi per un’intervista?”. Tutto ciò che si fa deve passare attraverso i canali ufficiali. C’è sempre qualcuno che gestisce orari, impegni e spostamenti per chi la sera deve cantare all’Ariston.

3) Se vuoi pianificare un’intervista o partecipazione di qualcuno a un programma non sperare di risolverla con una telefonata. Dietro a ogni cantante c’è un piccolo esercito di addetti stampa, discografici, produttori, promoter. Le risposte che avrai non saranno mai sì o no, ma: “Ok, chiedo a quelli della produzione e ti faccio sapere”, oppure “Tutto chiaro, devo parlare un attimo col manager poi vediamo”, o “Come, Sergio non ti ha detto che Gino gli ha detto che Alfio pensava che fosse meglio chiedere a Giacomo se Ciccio poteva fare l’intervista? Mi aveva detto Cinzia che aveva parlato con Enzo ed avrebbe chiesto a Franco di risponderti”.

Ma non vi preoccupate, dura ancora pochi giorni, poi tutto torna normale.

VH1 Italians Speciale Sanremo, tutti i giorni alle h. 12 sul canale 67 dtt, canale 22 tivusat e in streaming su questo sito.

Foto in apertura: Motta, Getty Images

No more articles