Dolores O’Riordan, cantante dei Cranberries, è morta a soli 46 anni. La conferma è arrivata prima dal suo management, una dichiarazione ripresa da tutti i giornali inglesi, e poi condivisa dagli account social ufficiali del gruppo.

“La cantante del gruppo irlandese Cranberries – si legge nel comunicato – era a Londra per registrare. Non ci sono ulteriori dettagli al momento. La sua famiglia è devastata da questa notizia e ha richiesto privacy in questo momento difficile”.

Il corpo di Dolores è stato trovato in una stanza dell’hotel Hilton di Park Lane, a Londra.

“Siamo distrutti dalla scomparsa della nostra amica Dolores”, hanno scritto i membri dei Cranberries: “Era un talento straordinario e ci sentiamo onorati di aver fatto parte della sua vita dal 1989, quando abbiamo formato i Cranberries. Oggi il mondo ha perso una vera artista”.

Dolores O’Riordan era nata a Limerick, in Irlanda, il 6 settembre 1971. Aveva cominciato a cantare con i Cranberries all’inizio degli anni Novanta, diventando celebre con il singolo “Zombie”.

A dicembre, Dolores stessa aveva raccontato sulla pagina Facebook dei Cranberries di aver fatto la sua prima apparizione live dopo un po’ di tempo lontana dai palchi al party natalizio di Billboard a New York, dicendo di sentirsi bene e augurando buon Natale a tutti i suoi fan.

Nel 2017, i Cranberries erano infatti stati costretti a cancellare alcune date del loro tour, Italia compresa, proprio per via della salute di Dolores O’Riordan, che aveva problemi alla schiena

Ma, sempre a maggio del 2017, la cantante dei Cranberries aveva raccontato di soffrire di disturbo bipolare

Forse proprio a causa di questo disturbo, nel 2014 aveva aggredito una hostess su un volo dagli Stati Uniti all’Irlanda e in seguito un poliziotto, aggressione per la quale era stata denunciata e multata, ma non arrestata.

Il primo album dei Cranberries è stato “Everybody Else Is Doing It, So Why Can’t We?”, pubblicato nel 1993. Nel disco, la loro prima hit: “Linger”.

Ma il vero successo per la band irlandese è arrivato l’anno dopo con “No Need to Argue”, disco lanciato in orbita dal singolo “Zombie”. Il loro ultimo album è stato “Something Else”, uscito ad aprile del 2017.

Dolores O’Riordan aveva 3 figli, nati dal matrimonio con Don Burton, ex tour manager dei Duran Duran. Si erano separati nel 2014, dopo vent’anni insieme.

Con oltre 30 milioni di dischi venduti, Dolores e i Cranberries sono uno dei gruppi simbolo degli anni Novanta. Purtroppo, non potremo più sentire la sua magnifica voce dal vivo. Ci mancherai.

A tribute to Dolores O’Riordan
Lunedì 15 gennaio 2018, ore 21.10
e martedì 16 gennaio alle h. 11.45
VH1, canale 67 del digitale terrestre e in streaming su questo sito.

 

No more articles